KABBALAH CAFFE’

 

Un ciclo di 10 incontri.

OGNI DOMENICA A PARTIRE DAL 19 GENNAIO 2020

A cura di Ferdinando Moshe Pitari.

DATE E TEMI DEGLI INCONTRI

  • Domenica 19 Gennaio 2020 – “Big bang e Kabbalah: evoluzione o creazione?”
  • Domenica 26 Gennaio 2020 – “Ascendere con l’albero della vita, tra spirito e materia.”
  • Domenica 2 Febbraio 2020 – “Storia della Kabbalah tra impero Romano, Spagna e impero Ottomano.”
  • Domenica 9 Febbraio 2020 – “La Kabbalah delle origini, da Adamo e Mosè.”
  • Domenica 16 Febbraio 2020 – “La Kabbalah moderna, tutto cominciò in una grotta.”
  • Domenica 23 Febbraio 2020 – “La Kabbalah tra Torah e Zohar, un passaggio per le sacre scritture.”
  • Domenica 1° Marzo 2020 – “Possiamo considerare la Kabbalah una religione? Due passi nella mistica-esoterica.”
  • Domenica 8 Marzo 2020 – “Kabbalah e vita quotidiana, quale relazione?”
  • Domenica 15 Marzo 2020 – “Kabbalah, l’ascesa ai quattro mondi spirituali.”
  • Domenica 22 Marzo 2020 – “I codici della Kabbalah nelle scritture.”

L’orario degli incontri è dalle 17 alle 19.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota per partecipare al singolo incontro è di € 20.

E’ necessario essere in regola con la quota associativa annuale a Namaskar del costo di € 10.

Gli incontri possono essere anche seguiti singolarmente ovvero non si è tenuti a presenziare a tutti. 

PRENOTAZIONE

La prenotazione dell’incontro prescelto dovrà essere effettuata tassativamente entro le 17 del venerdì precedente chiamando o inviando un messaggio al 347 119 4885.

IL DOCENTE

Ferdinando Moshe Ahmed Pitari-Paduano nasce ad Avezzano in provincia di L’Aquila nel 1959. Gli avi della famiglia originaria della madre fuggono dalla Spagna nel 1942, a causa del decreto di espulsione che colpisce gli ebrei. Si stabiliscono in Italia tra Padova e Livorno e, poi, in territori medio-orientali dove origini ebraiche e nuove origini musulmane si incrociano. Infine in Abruzzo la madre crea la sua famiglia col padre nativo di Avezzano. Da quel ramo deriva la discendenza dalla comunità più antica dei Rom in italia che costituisce una vera e propria etnia autonoma: i rom molisano-abruzzesi. La comunità rom abruzzese è per tradizione centenaria cattolica, così come il padre di Ferdinando. Trascorre gli anni scolastici a Torino e sin da ragazzo si dirige verso la Kabbalh ebraica. Completa a Torino i suoi studi con due specializzazioni veramente poco affini: Scienza delle Finanze e Filosofia Ellenistica. Inizia a scrivere alcuni articoli sulla Kabbalah, su Platone, Socrate, la scuola filisofica Miletica, ecc… Intanto entra nei meandri più profondi della Kabbalah. Fino ad arrivare ai nostri giorni in cui si dedica completamente alla scrittura e all’insegnamento della Kabbalah e dell’Alchimia Moderna.

Share This